Kartell: Company profile

Oggi Kartell conta più di 130 Flagship Store monomarca, 250 shop-in-shop e 2500 rivenditori in oltre 130 paesi.

Azienda leader del design, fondata nel 1949 da Giulio Castelli e oggi presieduta da Claudio Luti, Kartell è una delle aziende simbolo della progettualità Made in Italy. Una storia di successo raccontata attraverso un’incredibile serie di prodotti – mobili, complementi d’arredo, illuminazione, accessori per la casa – diventati ormai parte del paesaggio domestico, se non vere e proprie icone del design contemporaneo.

Dal 1997 Kartell fa parte dell'Associazione Altagamma, di cui Claudio Luti è stato Presidente nel 2012. Attualmente ricopre al suo interno la carica di Vicepresidente con Delega al Design.
Kartell è una delle aziende storiche associate ad ADI- Associazione per il Disegno Industriale di cui Giulio Castelli è stato co-fondatore nel 1956.

Kartell si avvale della collaborazione dei più prestigiosi progettisti internazionali. La collezione Kartell è polifunzionale e trasversale, di facile fruizione e dall’indubbio appeal estetico. Colore, ironia, gioco dei sensi, trasparenze e forme uniche per oggetti unici:

il prodotto Kartell è riconoscibile a prima vista in tutto il mondo per l’emozione che regala, la sua durevole funzionalità e l’indiscussa qualità.

Know How

Know How

La continua evoluzione nell’utilizzo dei materiali plastici e la sperimentazione di nuove tecnologie e processi sono fondamentali per Kartell, sempre protesa all’innovazione sia per quanto riguarda le prestazioni funzionali sia le qualità estetiche di un prodotto. Grazie a questa continua ricerca è stato possibile introdurre proprietà inedite nella plastica quali la satinatura, la trasparenza, la flessibilità, la resistenza ad agenti atmosferici, la morbidezza e il touch, colori sorprendenti e speciali.La plastica Kartell, oltre ad essere pratica e funzionale, è sensuale e preziosa e trasforma radicalmente il percepito del prodotto in questo materiale da oggetto meramente funzionale a vero e proprio bene di lusso.

Il know how di Kartell consiste nello spingere l’innovazione sempre agli estremi consentendo ai designer di esprimere la loro creatività con nuove tecnologie e materiali per dare vita a vere e proprie “rivoluzioni industriali” nel nostro paesaggio domestico.

L'universo retail

La distribuzione costituisce per Kartell un anello di congiunzione fondamentale fra il brand e il pubblico globale. Negli ultimi 15 anni Kartell ha puntato su un energico programma di retail legato al concetto di monomarca, al fine di dare visibilità e riconoscibilità al marchio secondo parametri omogenei e coerenti alla strategia di prodotto.

Oggi l’azienda conta 130 Flagship store monomarca in affiancamento a 250 shop in shop e 2500 rivenditori, ma l’obiettivo è di raggiungere una presenza ancora più capillare in tutto il globo. La strategia Kartell si sta inoltre sempre più rivolgendo alla multicanalità per coprire il mercato internazionale in modo sempre più omogeneo.

La collezione è talmente articolata che può anche essere suddivisa per linee pensate per comparti merceologici specifici come già avviene per l’ illuminazione con Kartell Lights.  Altri esempi di collezioni tematiche sono Kartell Soft (comprensiva delle proposte di imbottiti e sedute comfort), Kartell Gifts (accessori e oggetti di decorazione, idee regalo cash&carry), Kartell à la Mode (accessori moda – calzature e borse) e Kartell by Laufen (arredo bagno).

Un format coerente e di forte impatto emotivo per rendere visibile in tutto il mondo l’anima di Kartell.

La comunicazione

Se per raccontare la propria storia Kartell si avvale di un museo aziendale, presso la sede di Noviglio (Milano), per illustrare il proprio presente e i trend futuri, il marchio svolge un’eclettica e intensa attività di comunicazione attraverso progetti speciali, mostre, allestimenti e attività di co-marketing che coinvolgono sia la rete retail internazionale sia il mondo dei social media. I negozi monomarca Kartell giocano un ruolo chiave, veri e propri “megafoni” del marchio attraverso allestimenti o eventi dedicati.

Anche gli stand Kartell al Salone del Mobile di Milano sono, ogni anno, sorprendenti e spettacolari progetti di comunicazione visiva firmati da Ferruccio Laviani per presentare il mondo Kartell, le nuove tendenze e i prodotti, in una cornice assolutamente inedita. Kartell è sempre all’avanguardia anche nelle proprie campagne pubblicitarie e negli strumenti di comunicazione visiva. Negli ultimi anni la comunicazione di Kartell si è focalizzata molto anche sul web, attraverso le pagine ufficiali del brand create su Facebook, Twitter, You Tube, Instagram, Pinterest, che vedono una costante crescita del numero dei fan e un alto tasso di coinvolgimento e interazione, a testimonianza dell’empatia che il pubblico ha nei confronti di Kartell e dei suoi prodotti.

Awards

Audrey Piero Lissoni / 2012
Shop Now

Certificazioni Le certificazioni della qualità aziendale

La produzione degli oggetti Kartell è seguita in tutte le sue fasi da tecnici dellʼazienda, che ne accertano e verificano lʼadeguatezza tecnologica, lʼindustrializzazione e la qualità, cercando di conciliare le esigenze e le attese del consumatore finale, con i processi industriali utilizzati.

Lʼalto grado di stabilità e ripetitività di tali processi, permette di Certificazione ISO 9000 le inefficienze e gli sprechi, a favore di produzioni con scarsi residui inquinanti e, in ogni caso, completamente riciclabili. I prodotti di Kartell non sono soltanto esteticamente attraenti. La loro comprovata praticità e multifunzionalità è costantemente verificata e tenuta sotto controllo tramite prove di affidabilità severe e rigorose, condotte secondo norme UNI EN specifiche.